La casa di Tarta

Siamo un’azienda autorizzata dalla regione Emilia Romagna per la detenzione delle tartarughe esotiche invasive Trachemys Scripta. Offriamo servizi a privati e pubbliche amministrazioni per il conferimento e la detenzione delle testuggini palustri americane nel rispetto delle normative vigenti in materia ambientale e di benessere animale.

Inoltre ci occupiamo di:

  • sopralluoghi e stima del numero di animali presenti
  • consulenza, piani di gestione e contenimento
  • noleggio attrezzatura per cattura e detenzione temporanea degli esemplari

Il problema

Le testuggini palustri americane della specie Trachemys scripta sono ormai diffuse in aree più o meno estese della penisola italiana. Questi rettili si sono adattati al clima del nostro paese riuscendo anche a riprodursi e creare colonie stabili in ambiente naturale. Le tre sottospecie di Trachemys scripta (T. s. scripta; T. s. elegans; T. s. trostii) sono state introdotte preventemente dal mercato dell’acquariofilia.

Infatti, le testuggini palustri americane sono animali estremante competitivi, il richio è che portino all’estinzione della testuggine palustre europea, Emys orbicularis, autoctona e protetta dalla “Direttiva Habitat” (D.C. 92/43). Inoltre, le Trachemys scripta spp. sono delle voraci predatrici ed hanno un forte impatto negativo sulle popolazioni di insetti, pesci, invertebrati ed altri rettili naturalmente presenti in ambiente.

Queste testuggini esotiche rientrano nell’“Elenco delle specie esotiche invasive di rilevanza unionale”, ossia di quelle specie esotiche invasive, animali o vegetali, i cui effetti negativi sull’ambiente e la biodiversità, la salute umana o l’economia, accertati secondo una valutazione dei rischi obbligatoria e standardizzata, sono così gravi da richiedere un intervento concertato da parte degli stati membri dell’Unione Europea (art. 4 Regolamento UE 1143/2014).

La normativa

Tale regolamento è stato recepito a livello nazionale dal DLgs. N. 230/2017 che vieta espressamente l’introduzione sul territorio nazionale di queste specie, inoltre, ne vieta anche il trasporto, il commercio, lo scambio e il rilascio nell’ambiente. La detenzione per i privati cittadini, invece, è possibile soltanto se vengono rispettate determinate norme (custodendoli in modo che non ne sia possibile la fuga o il rilascio nell’ambiente naturale e impedendone la riproduzione).

In alternativa, i proprietari che non possono detenere gli esemplari nel rispetto delle condizioni sopra citate circa le modalità di confinamento possono affidare gli animali in loro possesso a strutture pubbliche o private autorizzate come la nostra azienda. L’affidamento a queste strutture autorizzate è obbligatorio per chiunque rinvenga o abbia rinvenuto un individuo di Trachemys scripta spp.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Contattaci

Tel. 334 9959604 (in orari aziendali) – mail: info@aziendaagricolaricco.it